Per una vacanza all’insegna del verde, del mare, della montagna, del paesaggio naturale, della storia e anche dell’aria fresca sul viso, Oslo è la meta perfetta per avere una vacanza rilassante e divertente al tempo stesso. I mesi estivi sono l’ideale per chi non sopporta il freddo e per godere della luce forte; se si desidera un clima fresco ma non gelido, allora settembre è il periodo più favorevole per viaggiare nella capitale norvegese.

Una delle prime cose da visitare ad Oslo è senza dubbio la parte del porto, con il profumo di mare che invade la città e la vista che si apre sul verde delle isolette di fronte. La città è parte dell’ Oslofjord, situato nel bacino dello Skagerrak, per cui la costa frastagliata è cornice di quaranta isole, alcune delle quali si possono facilmente visitare con un traghetto. Le isole sono abitate soprattutto  durante l’estate e rappresentano il luogo di vacanza dei residenti della capitale che hanno bisogno di relax e di godersi le ferie. Dal porto si possono vedere le montagne dove i norvegesi spendono il proprio tempo facendo sport nei periodi dell’anno in cui le vette sono innevate.
Nella piazza antistante il porto c’è il municipio, il cui palazzo conserva dei dipinti che raccontano la storia mitologica dei Vichinghi e della nascita della città. In alto rispetto al porto, invece, si può visitare la fortezza antica di Akershus, fatta costruire dal re Haakon intorno alla fine del 1200 a causa di diversi assedi cui la città era sottoposta.
Passeggiando per la città ciò che risalta alla vista è lo scarso traffico, l’aria, l’ambiente pulito e l’ordine. Le casette colorate e con il tetto spiovente tipiche del nord Europa caratterizzano l’ambiente e se si preferisce passeggiare nella natura piuttosto che per le strade cittadine allora è possibile seguire il sentiero che costeggia il fiume.
Oslo è anche città d’arte, dove è possibile visitare musei come quello di Edward Munch o il parco di Vigeland. Quest’ultimo è divenuto famoso per le sculture di Gustav Vigeland, le cui raffigurazioni umane presentano un’ elevata carica emotiva e vogliono significare il ciclo della vita, dalla nascita alla morte.
Altri centri di attrazione turistica possono essere l’Opera, il museo delle navi vichinghe, la Galleria Nazionale, il parco divertimenti Tusefryd, anche se tutta la città offre momenti di intrattenimento culturale con iniziative, eventi e concerti.
Tra i consigli utili per i vacanzieri, inoltre, c’è quello di partire con un portafoglio pieno: Oslo è la capitale più cara d’Europa.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + 6 =