E’ infatti Mario Russo il nuovo tecnico delle toghe leccesi che si cimenteranno anche quest’anno nella 40esima edizione del Torneo nazionale forense, dopo il terzo posto conquistato nella passata stagione sotto la guida tecnica di mister Davide Mazzotta

passato nel settore giovanile dell’US Lecce.
Le toghe salentine (dopo il quarto terzo posto negli ultimi 5 anni), inizieranno a gennaio il torneo nazionale cercando di conquistare per la prima volta nella storia il tricolore di categoria. Per fare ciò hanno affidato la guida tecnica della squadra ad un allenatore professionista come Russo, con esperienze tra i professionisti sia come calciatore che come allenatore.
Si ricorderà la scorsa stagione i legali leccesi hanno sfiorato la finalissima del 39° torneo forense, vinto dai vice campioni del mondo del Palermo che hanno battuto per uno a zero il Genova in finale.
Furono, infatti, proprio i siciliani a sconfiggere in semifinale, alla lotteria dei rigori, gli avvocati leccesi, che sino all’85° conducevano la gara per due a uno senza mai rischiare niente sino al pareggio dei palermitani.
La selezione dei legali leccesi ripartirà dai seguenti calciatori:  Sardella, Pellegrino, Sangiorgi, Palumbo, Fiorentino (portieri);
Calabro, Matranga, Alberto Corvaglia, Lai, My, Presicce, Suez, Sambati, Flascassovitti (difensori);
Barbetta, Filieri, Renna, Giurgola, Lagna, Chiriatti, Putignano, Marangio, Casaluci,  (centrocampisti);
Mariano, Murciano, San Martino, Gallo S., Arcangelo Corvaglia, Caraccio, Luchena (attaccanti).

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.