La tradizionale celebrazione della giornata del Ringraziamento per i frutti della terra e del lavoro dell’uomo si terrà quest’anno domenica 14 novembre 2010 a Galatina presso la Chiesa Madre dei S.S. Pietro e Paolo con inizio alle ore 11,30

 La S. Messa sarà officiata da S.E. Mons. Donato Negro, Arcivescovo di Otranto alla presenza dei coltivatori e dei dirigenti della Coldiretti salentina. Al termine seguirà la benedizione delle macchine agricole.

La Giornata del Ringraziamento di quest’anno, secondo il messaggio della Commissione Episcopale per i problemi sociali e del lavoro, sarà una occasione importante di riflessione sui problemi che il mondo rurale sta vivendo, acuiti dal protrarsi degli effetti di una crisi economica e
finanziaria di portata mondiale. Il documento dei Vescovi invita inoltre a riflettere su come l’agricoltura italiana, nelle differenti situazioni che la caratterizzano, possa raccogliere e affrontare la sfida imposta dalla globalizzazione, puntando sulla multifunzionalità, cioè sulla sua capacità come settore primario di dare luogo a produzioni congiunte, così da essere in grado di creare un
nuovo modello di sviluppo, capace di rispondere adeguatamente alle attese del Paese.

 In tal senso, aggiunge il documento dei Vescovi, un segno di speranza è rappresentato dal mondo della cooperazione agricola, elemento fondamentale per la costruzione di un modello economico ispirato ai principi etici, ed elemento imprescindibile per uno sviluppo equilibrato.