In riferimento al caso delle aste giudiziarie irregolari, Equitalia Lecce ricorda che da tempo si è costituita parte offesa e precisa che ha offerto fin dall’inizio delle indagini, e continua a offrire per quanto richiesto e di sua competenza, massima collaborazione agli organi inquirenti.

A seguito degli ultimi sviluppi della vicenda, Equitalia Lecce ha disposto, in via cautelativa, l’assegnazione dei dipendenti coinvolti ad attività che non riguardano procedure di riscossione e di vendita all’asta, con riserva di adottare ulteriori provvedimenti all’esito delle indagini in corso.