“Ma quali manifesti anonimi? Ma di quale stop all’affissione da parte degli uffici comunali parlano i signori del Pd?” Interviene così l’on. Vincenzo Barba. 
“Che il Partito Democratico sia ormai scomparso non lo dicono Vincenzo Barba o gli esponenti del Pdl, ma tutti i cittadini di Gallipoli.

E tra questi, a gridarlo con maggiore enfasi, sono i tanti iscritti che hanno stracciato la tessera rispedendola al mittente, persone perbene e dagli ideali profondi e radicati quali: Gino Schirosi, Virginia Boellis, Franca Santo e  tanti altri. Ormai accanto a Salvatore Capone, nella “Città Bella”, sono rimasti soltanto un paio di consiglieri comunali che, per motivazioni tutte da individuare all’interno della propria sfera personale di bisogni ed interessi, hanno accettato di ubbidire ad un diktat che non viene da Lecce, bensì da qualche postazione di partito collocata gerarchicamente più in alto della Segreteria provinciale.
Il sottoscritto e il Circolo cittadino del Pdl si sono limitati, con una ironia ed una goliardia facilmente intuibili, a certificare la scomparsa in riva allo Jonio di un partito con il quale negli anni scorsi – di fronte a personalità di ben altro spessore, certamente superiore… – ci si è confrontati e misurati. I tempi sono cambiati, rispetto a quando, con coraggio e dignità, ci si “scontrava” su temi sottesi alle dinamiche di sviluppo cittadine. I personaggi di adesso di quel partito, sia a capo che in coda, sono abituati soltanto ad ubbidire e a stringere patti, perfino con il nemico di sempre, pur di raccontare di avere un posto al sole in giunta, quel posto al sole che è stato negato loro dai cittadini e che ancor di più verrà cancellato nella prossima tornata elettorale.
Quanto poi al presunto stop degli uffici comunali all’affissione del nostro bel manifesto… niente di più falso!!! Siamo stati noi a non presentare il poster funebre. E lo abbiamo fatto solo e soltanto perchè in questi giorni sono venuti a mancare alcuni concittadini e non volevamo confondere il sacro con il profano. Altro che poster anonimi e impossibilità ad affiggerli…!!! Dalle prossime ore quei manifesti campeggeranno in tutta la città e noi del Pdl ne rivendichiamo orgogliosamente la paternità.”

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 × tre =