Verrà presentato giovedì 18 novembre, alle 19 nella Sala dei Teatini in corso Vittorio Emanuele 34 a Lecce, il libro di Piero Rossi “Cape guastate”, edito da Manni. L’incontro è organizzato dall’Associazione Nireo e dalla libreria Palmieri. Dialogheranno con l’autore Maria Rosaria Cucurachi, Grazia Manni ed Eraldo Martucci.

“Cape guastate” è un romanzo che dà voce a un’esperienza vera, quella di una cooperativa di ex detenuti. Una storia di riabilitazione sociale, di recupero di persone che ritrovata la libertà non ritrovano il lavoro. Le espressioni dialettali (le più ostiche sono accompagnate da note, per chi non sia pratico di vernacolo barese) danno un maggiore tocco di realismo al libro che racconta le avventure di questa cooperativa fin dalla nascita, dalle selezioni di don Mimmo fondate su un unico parametro: la voglia di cambiare.
Il romanzo è ispirato alla vera storia della cooperativa sociale di cui Piero Rossi è presidente, “Vita nuova”, nata a Bari dalla volontà di don Nicola Bonerba.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − due =