“E’ chiaro che l’assenza dalla Puglia del Presidente Vendola fa bene alla maggioranza e rende lucidi e obiettivi anche i suoi assessori.” Lo dice in una nota il Capogruppo Pdl in Consiglio regionale, Rocco Palese.  “Non si può non riconoscere onestà intellettuale e senso istituzionale agli assessori Minervini e Pelillo

che oggi con una storica e rivoluzionaria nota congiunta, plaudono all’operato del Governo Berlusconi e del ministro Fitto che nella riunione del Cipe hanno sbloccato importanti finanziamenti per opere strategiche della Puglia e del Mezzogiorno.
Abbiamo sempre detto che Vendola trascura la Puglia per le sue velleità nazionali, ma a questo punto dobbiamo augurarci che Vendola stia sempre meno in Puglia, visto che negli ultimi quattro giorni abbiamo scardinato alcune colonne portanti della deriva ideologica: dall’approvazione bipartisan dell’ordine del giorno sui consultori, alla sospensione in Commissione della discussione del DDL sull’acqua pubblica e, infine, alla storica nota degli assessori Minervini e Pelillo. Eravamo certi che l’anima nera fosse Vendola e siamo felici che qualcuno nel Governo regionale sia pronto a riconoscere con obiettività l’importanza per il nostro territorio di provvedimenti concreti che il Governo Berlusconi approva. Oggi il Cipe ha sbloccato finanziamenti per complessivi 240 milioni di euro nel Mezzogiorno e questa è una notizia talmente positiva da non avere colore politico. Onore a Minervini e Pelillo”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − dieci =