Trasformare le aree marine protette in comunità sostenibili: questo il tema del workshop in programma martedì 9 novembre, alle ore 10.30, presso Villa Romanazzi a Bari, che accende i riflettori anche sulle Arre marine protette ed i Pachi naturali del Salento.

Promosso dal Ministero dell’Ambiente e FormezPA, l’incontro servirà a fornire alle 34 aree selezionate dal progetto le informazioni necessarie su come avviare un percorso verso la definizione di “comunità sostenibili”, secondo quanto previsto dagli accordi europei.

Nel Salento sono interessate l’Area Marina Protetta di Porto Cesareo, il Parco litorale di Ugento ed il Parco naturale Bosco e Paludi di Rauccio

Le altre Aree ricadenti nel progetto sono: Parco Bosco dell’Incoronata, Parco Naturale Regionale Terra delle Gravine, Parco Nazionale Alta Murgia, Parco del Gargano, Parco regionale Salina di Punta Contessa, Riserva marina di Torre Guaceto e Salina Margherita di Savoia.

Il workshop prevede, nella mattinata, l’incontro di esperti del settore ambientale (ingegneri, giuristi, economisti) con amministrazioni pubbliche per presentare il progetto e discutere degli aspetti giuridici, tecnici ed economici delle comunità sostenibili; nel pomeriggio, poi, le 10 amministrazioni, coinvolte nel progetto-pilota, parteciperanno ad un tavolo tecnico.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + uno =