“Adoro i personaggi manzoniani perciò, se l’intento del consigliere Wojtek Pankiewicz era offensivo nelle intenzioni, devo deluderlo e ammettere che è sempre un onore essere chiamato in causa al fianco di personaggi che hanno segnato la storia della letteratura italiana.”

Lo afferma il consigliere de La Puglia Prima di Tutto, Damiano D’Autilia.  “Ecco perché, onorandolo, io lo paragono alla Monaca di Monza: «Di giorno faceva voto di castità, di notte, andava con gli amanti». Non sento proprio il richiamo alla coerenza che, il consigliere di Centro Moderato – oggi anche Partito della Nazione – fa al sottoscritto: sono sempre stato schierato dalla stessa parte, quella della maggioranza di centrodestra. Sarebbe invece interessante comprendere cosa spinge il consigliere ad una perenne ambiguità, ottima trovata per volgere lo sguardo lì dove è possibile raccogliere qualcosa. Anche a Palazzo Carafa – e di questo siamo lieti – abbiamo la nostra Monaca di Monza, alias consigliere Pankiewicz: di giorno predica la castità, di notte, cambia in un batter d’occhio le sue abitudini.”

Secca la replica del consigliere centrista Wojtek Pankiewicz: “D’Autilia e’ solo un azzeccagarbugli. ora, per favore, se sono capaci, parliamo dei problemi della citta’.”

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − 18 =