“Dalla gara di mercoledì scorso ad Udine ho tratto dei segnali confortanti, chi ha giocato meno in campionato si è ben comportato, lo spirito è stato quello giusto sotto il profilo agonistico.” Lo afferma il tecnico del Lecce, Luigi De Canio, che parte alla volta di Cagliari con qualche certezza in più.

“Domani saremo impegnati contro il Cagliari, che ultimamente ha perso delle partite sul finire e che io ho seguito e posso affermare che avrebbero meritato un altro risultato. Secondo me la classifica della squadra sarda non rispecchia i valori della squadra e dei calciatori in organico, basta vedere il parco attaccanti di cui dispone, poi ci sono gli episodi che in un campionato sono sempre molto importanti. Al momento quello di domani sarà uno scontro diretto, poi, secondo me, il Cagliari ha le potenzialità per venire fuori bene da questa situazione.” . Nella lista dei convocati per la trasferta in Sardegna manca il nome di Corvia. “Si tratta di una scelta esclusivamente tecnica”, ha tagliato corto l’allenatore del Lecce.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.