In seguito alla conclusione delle indagini, le fiamme gialle di Lecce hanno denunciato il proprietario di un ristorante, dichiarato fallito dal Tribunale di Lecce, con l’accusa di bancarotta fraudolenta documentale.

I riscontri probatori eseguiti dai Finanzieri, relativi agli esercizi finanziari 2006 e 2007, fino alla dichiarazione di fallimento, avrebbero permesso di appurare l’occultamento della documentazione contabile al fine di impedire la ricostruzione del patrimonio e del volume d’affari dell’impresa, in relazione al quale il soggetto risponderà, pertanto, del reato di bancarotta documentale.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 1 =