Ammontano a ”100 miliardi di euro” le risorse complessive che, attraverso il piano nazionale approvato questa mattina dal Consiglio dei ministri, saranno destinate al Sud. Lo ha affermato il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

 

”E’ un piano nazionale – sottolinea il ministro Fitto – perche’ il problema del Sud e’ nazionale. Il governo, attraverso il piano, stabilisce le grandi priorita’, come infrastrutture, legalita’, ambiente, beni culturali, turismo e rafforzamento della pubblica amministrazione”.

Obiettivo del governo, inoltre, e’ ”quello di intervenire sul sistema delle regole – aggiunge – che deve garantire la certezza della spesa. Molte volte – ricorda Fitto – c’e’ il rischio che si dica di voler fare qualcosa, si assegnano ai diversi livelli istituzionali le risorse ma poi vengono disperse. Noi dobbiamo recuperare senso di responsabilita’: ecco perche’ il piano prevede che, quando gli impegni presi non vengono mantenuti, scatta il potere sostitutivo”

Il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto, per il lavoro svolto sul piano per il sud, è stato elogiato in conferenza stampa, dal premier Silvio Berlusconi

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

8 + quindici =