Mobilitazione nazionale in casa Pd, ed anche il gruppo provinciale ha voluto dare il suo contributo con l’annuncio della visita di Pierluigi Bersani a Lecce il prossimo 8 novembre e il benvenuto a due nuovi esponenti nel Partito Democratico

Il segretario nazionale, Bersani, impegnato oggi a Roma dove ha incontrato tutti i segretari di circolo, lunedi sarà a Lecce, al multisala Massimo, intervistato dal direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia, Claudio Scamardella. “La pazienza è finita. E’ tempo di rimboccarci tutti le maniche e suscitare un risveglio Italiano”, con questo slogan il segretario nazionale intende dare uno scossone alle coscienze intorpidite, con due grandi cardini della mobilitazione: critiche chiare e forti alla politica di destra e proposte nuove per il paese.

Momento storico per il Partito Democratico che si appresta al grande rinnovamento e rilancio in un clima di incertezze e sfiducia; la presenza del suo rappresentante di spicco non può che avallare l’iniziativa politica e far sentirne la presenza sul territorio. “Abbiamo avviato la campagna d’autunno per parlare a tutti i livelli con i cittadini su ogni tema di interesse sociale” ha commentato il segretario provinciale Salvatore Capone, presente in conferenza stampa, dopo l’introduzione del consigliere provinciale Alfonso Rampino. Quest’ultimo ha sottolineato quanto, in un contesto di difficoltà in tutti gli ambiti, sia forte l’impegno dell’esecutivo provinciale che allarga la sua famiglia con Salvatore Piconese, sindaco di Uggiano La Chiesa e Sergio Ventura, ex Assessore ai Trasporti ed alla Mobilità del Comune di Lecce durante il governo Salvemini.

Soddisfazione e auguri dal segretario regionale del Pd Sergio Blasi che ha commentato con rammarico il momento di disgregazione che la politica tutta sta vivendo, spesso vittima della performance mediatica che prevale sui contenuti, ma contento per l’ingresso nel partito di due personalità con grandi capacità e competenze amministrative. E mentre a Roma si discute di contenuti politici da rilanciare, con i segretari di circolo, a Firenze è partita la Convention dei rottamatori del Pd” guidata dal sindaco Matteo Renzi. Obiettivi comuni o divergenti? Sarebbe auspicabile la corrente comune.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 − 4 =