“Il Governo regionale sostenga fattivamente gli interventi necessari per ripristinare condizioni di sicurezza per alunni ed operatori della scuola Elementare e Media di Sternatia” è questo il contenuto di un’interrogazione che il Consigliere regionale del PdL Saverio Congedo ha rivolto al Presidente Nichi Vendola e all’assessore al Diritto allo Studio Alba Sasso.

Congedo, evidenzia come la scuola di Sternatia già gravemente lesa nelle sua struttura, sia stata ulteriormente danneggiata dalla rottura dell’impianto idrico che ha provocato l’allagamento dell’edificio, costringendo l’amministrazione comunale a disporne la chiusura con conseguente sospensione delle attività didattiche. Già da quattro anni la palestra ed altri locali sono inagibili perché a rischio crollo e gli alunni per praticare attività motoria devono recarsi presso la palestra della scuola di Zollino o presso strutture private, gravando quindi sui bilanci delle famiglie e su quello del Comune per il trasporto giornaliero tra un comune e l’altro.
Il Comune di Sternatia da tempo e ripetutamente si è rivolto alla Regione nella speranza ottenere il sostegno necessario a risolvere almeno i problemi più gravi ed urgenti, ricevendo risposte evasive e disponibilità condizionate all’impiego di risorse che il piccolo, se pur virtuoso, comune di Sternatia non dispone.
Congedo, pertanto, invita il Governo regionale ad attivarsi con sollecitudine per venire incontro alle sacrosante istanze della comunità di Sternatia che chiede di poter far esercitare ai propri bambini il fondamentale diritto allo studio in condizioni di sicurezza.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sei − tre =