Potessero scorrere parole a fiumi,
non si perderebbero nei tuoi sguardi,
navigherebbero libere nell’aere,
in multi direzioni mai pensate.

Potessero librarsi in volo,
sarebbero una multinazionale aerea,
giungerebbero ovunque,
in ogni dove, in ogni nanosecondo,
da te.
Potessero correre più leste di una lepre,
scoverebbero ogni tana,
per parlarti ovunque,
di tutto, e di te,
conversare ore e ore,
con te.
Potessero trasmettersi oniricamente,
giungerebbero soffuse, piano,
liete, senza rumore,
dolci, sorridenti, carezzevoli.
Potessero postarsi,
sarebbero una lettera senza fine.
Potessero incontrare i tuoi occhi,
ora, sarebbe un dialogo, intenso,
vero, silenzioso ed eloquente,
senza fine.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × cinque =