Davvero importante la vittoria conquistata dalla formazione leccese sul parquet del PalaVentura di Lecce, davanti ad un caloroso pubblico che per tutta la partita ha incitato i giocatori leccesi.

Una partita dalle mille emozioni, iniziata non benissimo per la squadra di casa che ha dovuto incassare un durissimo break dalla formazione barese  (2-12). Nonostante l’inizio disastroso dovuto alla scarsa percentuale realizzativa di tutti gli effettivi schierati in campo da coach Garzya e, soprattutto alla tensione partita che si poteva scrutare nei volti dei giocatori, negli ultimi tre minuti del primo quarto, la Lupiae Lecce è riuscita a limitare i danni, chiudendo il primo quarto sotto di sette punti (8-15).
Nei due minuti di pausa, a fine primo quarto, la svolta della partita: coach Garzya decide di aumentare i centimetri sotto canestro con l’innesto del terzo lungo Spedicato che affianca Ingrosso e Cataldo e della giovane guardia Sansò (autore di un’ottima prova difensiva); così, il quintetto salentino, guidato dal play De Nuccio, riparte con un altro spirito, combattivo, determinato; aumentando dapprima l’intensità difensiva, riesce a riequilibrare le sorti dell’incontro, grazie a delle ottime manovre d’attacco. Metà gara si chiude sul 20 a 21 per il Bari.
Sull’onda dell’entusiasmo il terzo quarto inizia nel migliore dei modi per la squadra leccese che, supportata dal pubblico sempre più entusiasta della bella reazione e prova di carattere del quintetto di casa, riesce finalmente a passare in vantaggio, chiudendo il terzo quarto sul 38 a 35.
Negli ultimi dieci minuti, un Bari mai domo, trascinato dall’esperto Resce, prova invano a ricucire lo svantaggio, ma si deve arrendere alla formazione salentina che chiude sul punteggio di 52 a 47.

Una vittoria che da morale, in vista dei prossimi impegni e conferma come obiettivo principale quello di contrastare la superiorità delle due squadre campane.    
Lunga e difficilissima, la trasferta che dovranno affrontare i giocatori leccesi il prossimo fine settimana, in vista della partita in programma a Battipaglia domenica 5 dicembre alle ore 11.00 contro la fortissima e ancora imbattuta formazione del Crazy Ghosts Battipaglia.

Così i parziali ed i tabellini della partita LUPIAE LECCE – HBARI 2003  52 – 47  (8 – 15) (12 – 6) (18 – 14) (14 – 12)

LUPIAE LECCE: Spedicato (20) – Cataldo (14) – Ingrosso (14) – De Nuccio (2) – Bortone (2) – Sansò (0) – De Giorgi (0) – Guarascio (0) – Jiat (0) – Coi (NE) –       Andrioli (NE) – De Nuzzo (NE).

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 + uno =