Venerdì 26 novembre all’Arena Live Music di Carpignano Salentino (Le) spazio al Latin Jazz Trio, composto da Franco Chirivì alla chitarra, Valentina Grande alla voce e Marco Tuma ai fiati, che proporrà

un repertorio incentrato sulla rivisitazione di classici standard della bossa nova hold school e del jazz, reinterpretando brani di artisti di calibro rilevante quali Tom Jobim, Caetano Veloso, Gilberto Gil, Jeorge Benjor, Elis Regina, Vinicius De Moraes, Leny Andrade, Djavan, Ivan Lins.

 

Valentina Grande da piccolissima inizia a cantare per pura passione. Sin dalla tenera età studia danza classica, jazz e contemporanea con “Lina Chiriatti”, grande ballerina, coreografa ed insegnante presso il centro “Dimensione danza” di Maglie (Le). Dopo varie esperienze, nell’anno 2000 è riuscita ad effettuare una scelta stilistica nell’ambito musicale, intraprendendo una direzione fondamentalmente jazzistica, grazie al suo primo maestro ed amico “Franco De Donno”, docente in canto e percussioni e virtuoso batterista. Negli anni 2001/2002 ha frequentato la scuola di musica CPM, a Milano, studiando con musicisti esponenti nell’ambito del jazz, quali Laura Fedele, Gigi Cifarelli. Nel 2003 è stata interprete dei brani della band barese “Teclo”, con la quale ha sperimentato sonorità acide, tendenti al rock leggero. Nel 2004 è stato prodotto dalla “Minus Habens” il cd “Confusion” dell’artista Daniele De Rossi (in arte Science Force), che ha utilizzato la sua voce in gran parte dei brani: trattasi di un lavoro di musica elettronica sperimentale con influenze jazz. Nello stesso anno ha collaborato con la minus habens rec. per la realizzazione delle colonne sonore del film “Mio Cognato”, del regista Alessandro Piva, con Sergio Rubini. Nell’anno 2007 ha partecipato al progetto discografico “Black Zone Ensemble” del dj produttore e compositore “Daniele Miglietta”, registrando vari brani di stampo Lounge/NuJazz dell’album “Life”, pubblicato dalla 11/8 Records. Ha inoltre collaborato con: i salentini “Insistesi”, registrando per il loro disco il brano “Aria” (jazz elettronico); i salentini “Granma”, interpretando per loro il brano “Il mare e il sale”(pop); i salentini “Steela”, sperimentando con loro sonorità jazz/soul elettroniche; il trombettista salentino “Cesare dell’Anna”, grazie al quale, per un periodo, è stata interprete dei brani del progetto “tax free”, che ha coinvolto musicisti inimtabili come Mauro 3 (piano), Massimilano Ingrosso (batteria); Claudio Tuma (chitarra), per lei maestro, amico e fratello, con il quale è cresciuta tantissimo durante gli svariati live jazz e bossa nova; i fratelli “Enzo(bassista) e Gianni (batterista) Lo Greco”, grazie ai quali ha avuto la fortuna di sperimentare coloratissime tecniche di improvvisazione nell’ambito di jam session jazz, funk, latinjazz. Recentemente ha frequentato il master con “Sheila Jordan” in “improvvisazione in canto jazz”. Dal 2002 è la voce dei “Soul bossa”, composta da musicisti che per lei son fratelli e amici: Marcello Lupo (basso), Roberto Duma (batteria), William Greco (pianoforte), Pasquale Carrieri (pianoforte-tastiere)), Giuseppe Pica (chitarra), i quali propongono un repertorio raffinato ed eclettico che spazia dai classici standards del jazz, della bossa nova e del funk, ai contemporanei dello stesso genere. Attualmente è contemporaneamente impegnata nell’emozione travolgente di un quartetto vocale sperimentale, con cui si augura di crescere, alla ricerca del suono…quartetto composto da lei, Giusi Colì, Shari e Maria giulia Scopece. Questo quartetto vocale si chiama “Piurà” (dal greco: fuochi).

 

Sabato 27 novembre (ore 23.00 – ingresso 5 euro) l’Arena Live ospita Mr Robbo Ranx (Bbc Radio 1Xtra, Londra), uno dei più grandi maestri della dance hall mondiale che porterà sul palco tutte le migliori hit del momento e numerosi classici che hanno fatto la storia della reggae music. Conosciuto nel mondo reggae come Robbo Ranx, Roger Robinson è considerato uno dei più importanti “dance hall secelctor” del Regno Unito e uno dei più celebri dj delle radio inglesi. Il suo talento si è espanso rapidamente in molte città d’Europa. La sua popolarità è cresciuta negli ultimi anni soprattutto in Europa, Stati Uniti, Africa e Giappone. A fare gli onori di casa ci penseranno Heart on fire Sound e Kalibandulu.

 

Arena Live Music di Carpignano Salentino (Le) è un locale destinato alla musica live nel Salento. La struttura è ben attrezzata ed offre tutto il necessario per serate d’intrattenimento. Oggi Arena Live Music è un punto di riferimento per musicisti e semplici appassionati di musica. Nel suo primo anno di vita la struttura ha ospitato, tra gli altri, Tenor Fly, Luciano, Richie Spice, Daddy Freddy, Ward 21, Colle der fomento, Villa Ada Sound, City Lock.

CONDIVIDI