È stato colpito al volto con un’arma da taglio, all’improvviso, mentre si trovava in Piazza Sant’Oronzo a Lecce, e così Simone Iurlaro, 18enne di Zollino è stato costretto a far ricorso alle cure dei medici.

A scatenare l’ira dell’aggressore, pare uno sguardo di troppo. Il 18enne è arrivato al pronto soccorso del Vito Fazzi di Lecce, poco prima di mezzanotte con una ferita di arma da taglio allo zigomo e una frattura al setto nasale, accompagnato da due testimoni. La prognosi è di 25 giorni.

L’aggressore, invece, ha fatto perdere le sue tracce, anche se i poliziotti lo stanno cercando di identificare.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 2 =