Continua il tour di presentazioni del fumetto di Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco, edito da Edizioni Voilier, nel quale si racconta una vicenda di un uomo che subisce stalking da una donna. Dopo i successi di Lucca e Taranto, venerdì 19 novembre gli autori saranno al Cibus Mazzini di Lecce.

Dopo il successo di pubblico e critica ottenuto alla presentazione ufficiale, svoltasi nella sala del Palazzo Ducale di Lucca lo scorso 1 novembre, e dopo la presentazione multimediale alla Mondadori di Taranto del 7 novembre, il romanzo a fumetti “Un Caso di Stalking” verrà presentato a Lecce, presso Cibus Mazzini di via Lamarmora, venerdì 19 novembre alle ore 19.30. Ingresso Libero.
L’evento é patrocinato da Arcadia Lecce. Gli autori, Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco, risponderanno alle domande del giornalista Stefano Donno.

Scritto dai salentini Ilaria Ferramosca (da Parabita) e disegnato da Gian Marco De Francisco (di Taranto), “Un caso di Stalking” utilizza il linguaggio della nona arte, il fumetto, per narrare una vicenda in cui protagonista é la piaga sociale dello stalking, reato sempre più diffuso nella società contemporanea.
Nel volume edito da Edizioni Voilier, viene esposto un caso dove è un uomo a subire stalking da una donna. Si tratta indubbiamente di un evento frequente nella casistica di questo grave fenomeno sociale ma purtroppo raramente denunciato dalle vittime. La vicenda è condotta a metà strada tra il giallo e l’esplorazione psicologica e indaga nel vissuto di chi, in apparenza, dovrebbe vivere un’esistenza di gloria e agi grazie al successo e alla fama, e che spesso ne rimane invece vittima, mettendo inoltre in risalto quanto possa essere difficile, in un caso di attenzioni morbose, essere uomo e rivelare di subire molestie proprio da una donna.

“Nella maggior parte dei casi” commenta infatti il protagonista, “ti verranno a dire che evidentemente hai fatto qualcosa per meritartelo”.

Arrivare ad un pubblico di tutte le età, soprattutto giovani, su temi così complessi e delicati non é opera semplice ed ecco che ancora una volta é decisiva la forma di linguaggio usata. Il fumetto, con la sua immediatezza grazie alla composizione di disegni e dialoghi, permette di sviluppare temi importanti di rilevanza sociale e arrivare agevolmente ad una platea più vasta di lettori.
Edizioni Voilier conferma con “Un Caso di Stalking” la sua vocazione per il fumetto d’autore e il suo sguardo sensibile nei confronti della società reale.
Appuntamento quindi a Lecce presso Cibus Mazzini, venerdì 19 novembre ore 19.30.