Sono le 4 del mattino circa, quando il nucleo NORM dei carabinieri del comando di Lecce, viene richiamato ad intervenire in via Lequile 101: una lite è scoppiata tra due extracomunitari.

Il diverbio si sarebbe concluso con uno dei due a terra; non ancora accertata la dinamica, l’extracomunitario avrebbe battuto violentemente il capo a terra e per questo trasportato poi d’urgenza in ospedale.

Al Vito Fazzi di Lecce, fortunatamente, l’uomo ha riscontrato soltanto una ferita al cuoio capelluto e giudicato con una prognosi di 8 giorni.

Nel corso delle indagini però, è risultato che l’extracomunitario non è in regola con il permesso di soggiorno; al contrario su di lui grava un decreto di espulsione emesso dal Questore di Pescara. Pertanto questa mattina, è stato accompagnato presso l’Ufficio Stranieri della Questura di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 − undici =