Malavita scatenata, letteralmente, questa sera, scene da film d’azione. Tre sono, infatti, i colpi messi a segno in poco meno di un’ora, probabilmente dagli stessi rapinatori.
La prima rapina è avvenuta a Lecce presso il Maxi Sidis di viale Leopardi.

Panico tra clienti e impiegati, si è infatti materializzato, intorno alle 19, quando tre malviventi, tutti con il volto coperto da casco e armati di pistola, si sono presentati davanti alle casse per farsi consegnare il denaro, circa otto mila euro. Arraffato il bottino, i tre malviventi si sono dileguati a bordo di uno Scarabeo. Nell’occasione alcuni testimoni notavano una macchina di colore blu, non meglio identificata. Superati i primi momenti di shock, è stato lanciato l’allarme alle forze dell’ordine.

Dopo circa una trentina di minuti, un malvivente, sempre con il volto coperto da casco e armato di pistola, ha assaltato prima una tabaccheria a Cavallino e dopo un’altra manciata di minuti una a San Cesario. In entrambi i casi, arraffato il malloppo, ancora in corso di quantificazione, il bandito si è dileguato a bordo di un’auto blu.

Le indagini sono state avviate dagli inquirenti allo scopo di risalire agli autori delle rapine. Non si esclude che possa trattarsi in tutti e tre i casi degli stessi malviventi. Ipotesi questa al vaglio dei militari.

 

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

undici + uno =