“Premesso che la Puglia certamente non mai sarà sede di alcuna centrale nucleare nè di alcun deposito di scorie perchè con la sua sovraproduzione già fornisce un cotnributo notevole al fabbisogno energetico nazionale, il Governo Vendola deve smetterla di pensare

che quando non condivide una Legge dello Stato può legiferare in senso opposto e contrario.” Interviene così il Capogruppo Pdl Regione Puglia, Rocco Palese. “Quella del contenzioso è una strada che Vendola e la sinistra continuano ad intrapredendere con esterema leggerezza e a spese dei cittadini, quasi sempre già sapendo in partenza che Leggi contrarie a Leggi dello Stato o che travalicano le competenze della Regione, saranno bocciate, ma lo fanno per poi poter strumentalizzare politicamente quelle decisioni. Le sentenze vanno rispettate e va rispettato chi le emette: non è che la Corte Costituzionale può essere elogiata quando le sentenze sono favorevoli e ignorata quando non lo sono. Il Governo Vendola la smetta di minacciare carri armati e ulteriori ricorsi le cui spese ricadrebbero sugli incolpevoli cittadini pugliesi e si accontenti del fatto che la Puglia, comunque, non sarà mai sede di centrali nè depositi nucleari”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.