Mercoledì 17 novembre (ore 22.30 – ingresso gratuito) al Coffeeandcigarettes di Lecce nuovo appuntamento con la Jam session blues, soul, swing coordinata da Angelo Fumarola (RockingFingers e TheRockCowBillies), Marco Ancona (Fonokit) e Gianfranco Rizzo (Tiramilagamba).

Il palco ospita a rotazione tutti gli amici musicisti ed artisti che vorranno intervenire per confrontarsi ed interagire tra loro nella serata. Tante le adesioni (ancora aperte) per regalare momenti di puro divertimento artistico a se stessi ed agli amici che frequentano il coffeeandcigarettes nell’inizio settimana.

Venerdì 19 novembre (ore 22.30 – ingresso gratuito) sul piccolo palco del locale spazio a Honeybird & the birdies, un trio attivo nella scena italiana dal 2007. Tre personaggi, eccentrici come uccellini e dolci come il miele, che nascono in posti diversi e con background diversi alle spalle: honeybird (Los Angeles, charango/chitarra/voce), p-birdie (Catania, batteria/percussioni/voce) e ginobird (Anzio, basso). Honeybird & the birdies fanno convivere l’energia della world music, le dolci armonie del folk e l’entusiasmo dell’indie-rock in un sound eclettico ed innovativo. Fondatrice del trio “honeybird & the birdies”, honeybird suona il charango (uno strumento tradizionale delle Ande) e scrive canzoni che paiono germogliare dalle sue soniche avventure intorno al mondo. honeybird (con la “h” minuscola) è originaria di Los Angeles e dal 2000 vive a Roma. Ha portato la sua musica in Spagna, Israele, Svezia, Stati Uniti, Canada, Costa Rica, Guatemala, Messico e Macedonia.
 P-birdie è nata in Sicilia e si è trasferita a Roma nel 2006 per studiare musica. Il suo primo approccio con la musica è stato attraverso il flauto; la chiamavano “pifferaio magico” per il suo ritmo incantato. Ha fatto parte di un gruppo rock di sole ragazze, ”le zero in condotta”, dove suonava la batteria. Attualmente si diletta con le molteplici percussioni etniche e le melodie estrose che il mondo honeybird offre.

ginobird (Gino Guain) viene da Anzio dove suona il basso, dorme poco e perde a poker.

Domenica 21 novembre prosegue al Coffeandcigarettes di Lecce l’appuntamento con la rassegna di Cabaret a cura di Antonello Taurino in collaborazione con il collettivo Democomica. Sul palco la comicità della coppia formata da Rafael Didoni e Fausto Solidoro. Rafael Didoni, cantautore, attore, unisce la poesia alla risata cercando le sfumature del sorriso, senza negare la forza della battuta. Conduce da oltre un lustro le realta’ comiche piu’ importanti del territorio (Laboratorio Scaldasole, laboratorio artistico di Zelig) diventati negli ultimi anni il punto di riferimento per i comici off di Milano. Riesce , come pochi a mettere le sue qualita’ individuali al servizio del compagno di palco , aumentando l’effetto comico dei numeri proposti. Didoni è inoltre uno dei fondatori di Democomica, un collettivo di comici che prova a riprendere il filone “alternativo”, soprattutto qullo dei padri milanesi (Jannacci, Gaber Cochi e Renato, i Gufi) e che non si pone come obiettivo principale di lavoro lo sbocco televisivo, ma la qualità della performance live. Una crew diretta da Germano Lanzoni e dallo stesso Didoni, nata nel 2005 intorno al laboratorio del martedì sera del Circolo Arci “Cicco Simonetta” di Milano: un appuntamento che con linguaggi differenti (clownwrie, canzoni, monologhi, sketches..) e l’amalgama fornito di contaminazioni e improvvisazione, è ormai un must delle notti milanesi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sedici − nove =