Nel corso di un servizio rivolto al controllo economico del territorio nel comune di Gagliano del Capo, le fiamme gialle di Leuca hanno sequestrato ad un commerciante ambulante 1.100 accessori per abbigliamento, in quanto privi di qualsiasi riferimento circa la loro provenienza e composizione merceologica, così come impone una specifica normativa a tutela dei consumatori, e 4.100 palline igroscopiche per l’idratazione di piante e fiori.

Quest’ultime, in particolare, che hanno la caratteristica di rigonfiarsi a contatto con l’acqua, sono da considerarsi estremamente pericolose per i bambini, dato il loro aspetto ingannevole che le fa assomigliare a delle caramelle o a dei confetti. Infatti, nel malaugurato caso in cui venissero ingerite, a causa della presenza fisiologica di acqua nel corpo umano, queste palline raggiungerebbero dimensioni tali da poter provocare crisi respiratorie o, peggio ancora, soffocamento.

Tra l’altro, lo stesso Ministero della Salute già dal 2009 ha riscontrato la pericolosità di tali prodotti, tanto da disporne il ritiro dal mercato.

Il responsabile è stato segnalato al competente Organo amministrativo per violazione alla normativa in materia di sicurezza dei prodotti, nei cui confronti sarà ora comminata una sanzione amministrativa da 516 a 25.823 euro.