“La Puglia e il Salento tornano protagonisti e tutto il Mezzogiorno respira finalmente aria di cambiamento e di crescita con il Piano per il Sud approvato in Consiglio dei Ministri”. Lo afferma il senatore salentino e coordinatore provinciale del Pdl di Lecce, Cosimo Gallo. “A fronte di un pressochè unanime consenso delle parti sociali e delle Regioni

 tranne qualche piccola eccezione, da parte di chi si vede rubare l’osso mal spolpato delle risorse comunitarie sperperate o lasciate nei cassetti, o da parte di chi forse oggi rimpiange di aver lasciato una maggioranza e un partito che dimostra con i fatti di pensare al Mezzogiorno per cominciare contro il Governo “leghista”. Il Salento  “dice Gallo sarà inserito con l’alta capacità fino a Lecce fra le tre priorità  ferroviarie infrastrutturali e strategiche e questo di per sé basterebbe a far entrare
nella storia un Ministro, Fitto, e un intero Governo che per la prima volta pensano davvero
al Sud e alla Puglia”.