Nella giornata di ieri il sindaco Paolo Perrone e l’assessore alla Sanità Alfredo Pagliaro si sono recati presso l’ospedale “Vito Fazzi” dove, partendo dal 118 e dal Pronto Soccorso, hanno visitato i reparti di Cardiologia, Cardiochirurgia e Medicina Generale, punti nevralgici della struttura stessa.

Hanno, così, colto l’occasione per soffermarsi a parlare con i pazienti e col personale addetto prendendo atto di alcuni disservizi ancora presenti all’interno della struttura e verificando lo sforzo che il personale medico e paramedico svolge nonostante le lacune e le carenze strutturali legate a cattivi investimenti. Il Sindaco e l’Assessore si sono, quindi, impegnati a farsi portavoce nei confronti della Direzione Generale in modo da trovare soluzioni concordi tali da portare al più presto ad un tavolo di concertazione dove, ancor più, si possa essere incisivi nel dare risposte certe ed il più possibile immediate al cittadino. La visita era stata programmata qualche giorno fa nell’ambito dei lavori dell’Osservatorio Permanente Sanitario del Comune di Lecce, composto dall’assessore Alfredo Pagliaro e da un team scelto di medici. Com’è noto, l’Osservatorio è sorto come strumento di collegamento tra il cittadino/paziente e le strutture sanitarie locali sia pubbliche che private e si prefigge, operando gratuitamente, di migliorare i sevizi offerti in funzione della tipologia e della dislocazione dei bisogni presenti sul nostro territorio. Obiettivo primario dell’ultimo incontro è stato proprio quello di fare il punto sulla qualità dei vari servizi erogati al cittadino in ambito sanitario da parte delle strutture locali. In particolare, è stato trattato, quale termometro delle criticità presenti, il problema della scarsa informazione da parte del personale addetto, i tempi di attesa per le prenotazioni nonché la qualità di ‘accoglienza’ nei confronti del paziente.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 − sette =