C’erano anche due salentini tra gli atleti che hanno calcato la pedana dei Campionati Europei Juniores e Under 23 di Pesistica, ancora in fase di svolgimento a Limassol (Cipro). Si tratta di Maria Grazia Alemanno, tesserata per la “Body’ Training” di Copertino ed Emanuele Greco del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro.

Il primo a gareggiare, martedì scorso, è stato proprio Emanuele Greco, che ha cercato di conquistare il podio nella cat. 69Kg della sezione riservata agli Under 23. Buona la sua prova di strappo, chiusa a 124kg dopo tre prove valide (118-122-124 la sequenza). Nello slancio, invece, Greco si è fermato alla misura di 148kg della prima prova, tentando poi invano quella di 151kg in seconda e terza alzata. Il tabellino finale ha segnato per lui un totale olimpico di 272kg che corrisponde alla decima posizione nella classifica finale di categoria.
Il giorno successivo in pedana è salita Maria Grazia Alemanno, nella cat. fino a 63kg della sezione Juniores. Anche la Alemanno è stata protagonista di una buona prestazione che le è valsa la nona posizione in classifica. In particola-re, la pesista salentina ha realizzato la misura di 78 kg nello strappo, suo nuovo primato personale. Nello slancio ha fallito l’alzata di ingresso a 95 kg, ripetuta e portata a termine in seconda prova; al terzo tentativo la Alemanno ha provato a battere il record italiano juniores, cercando di sollevare il bilanciere carico con 101 kg, ma non è riuscita nell’impresa. Anche il totale olimpico di 173 kg rappresenta comunque per lei il nuovo primato personale.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + venti =