“Ieri il ministro Fitto, quindi il Governo, con la sua nota istituzionale ha chiarito che siamo ad un metro dalla possibilità di firmare il Piano di Rientro. La Regione, quindi, chieda la convocazione del Tavolo romano, concordi col Governo le opportune modifiche formali e firmi il Piano”.

E’ quanto dichiara il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese, che aggiunge: “Basta con le polemiche, abbassiamo i toni che peraltro il Governo e noi del centrodestra pugliese non abbiamo mai contribuito ad alzare e firmiamo questo Piano in modo da non aggiungere per i cittadini pugliesi la beffa di perdere 500 milioni di euro al danno che la Regione non ha rispettato il Patto di Stabilità e non ha recepito fino ad oggi le intese col Governo. E’ chiaro dalle parole del ministro Fitto che restano da fare alcune limature ma si è a buon punto e certamente se la Regione vuole, è possibile firmare il Piano entro la scadenza del 15 dicembre”.

 

CONDIVIDI