<<Trasparenza amministrativa e corretta e tempestiva comunicazione al cittadino sono obiettivi strategici di questa Amministrazione Provinciale. Non solo allo scopo formale di garantire “accessibilità’” totale all’esterno dei dati e dei provvedimenti amministrativi in base alle più recenti disposizioni

del legislatore nazionale, ma anche nel rispetto di quel “patto” di legalità e trasparenza stipulato con tutti i salentini all’atto del mio insediamento: il nostro è dunque, in maniera prioritaria, prima un impegno morale che di legge>>.

A parlare è il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, che oggi ha segnato un punto a favore del processo per la trasparenza amministrativa e comunicazione al cittadino.

Infatti, la giunta provinciale di Palazzo dei Celestini, nella seduta odierna, ha approvato gli indirizzi per la redazione del “Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità”.

Il Programma risponde ai dettami del D. Lgs. 150/09, che ha introdotto nell’ordinamento alcune disposizioni che delineano una nuova nozione di trasparenza dell’operato delle pubbliche amministrazioni, anche a garanzia della legalità, che deve essere intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione, degli indicatori relativi agli andamenti gestionali e all’utilizzo delle risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali, dei risultati dell’attività di misurazione e valutazione svolta dagli organi competenti, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo del rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità.

In ragione di ciò, la Provincia di Lecce, prendendo atto del Piano Dettagliato degli Obiettivi per il 2010, ha individuato tra gli obiettivi “strategici”, quello della Trasparenza amministrativa e comunicazione al cittadino, affidato al Servizio Informazione e Comunicazione, a cui risultano intimamente connessi altri due obiettivi strategici: la realizzazione del nuovo portale istituzionale, affidato congiuntamente al Servizio Innovazione Tecnologica e al Servizio Informazione e Comunicazione e la realizzazione di un Sistema di Controllo di Gestione.

Il “Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità (PTTI)” della Provincia di Lecce, entro il 2010 si propone il completamento della pubblicazione on line di dati riguardanti due specifiche categorie.

La categoria riguardante il personale della Provincia, che verrà distinto in: curricula e retribuzioni dei dirigenti, con specifica evidenza sulle componenti variabili della retribuzione e sulle componenti legate alla retribuzione di risultato; indirizzi di posta elettronica; numeri telefonici ad uso professionale; ruolo-data di inquadramento nella fascia di appartenenza; data di primo inquadramento nell’amministrazione; decorrenza e termine degli incarichi conferiti; curricula dei titolari di posizioni organizzative; curricula, retribuzioni, compensi ed indennità di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo e del personale dei relativi uffici di supporto (presidente, assessori, capo di gabinetto, consiglieri, difensore civico, ecc.;  nominativi e curricula dei componenti degli Organismi Interni di Valutazione e del responsabile delle funzioni di misurazione della performance; tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale; retribuzioni annuali, curricula, indirizzi di posta elettronica, numeri telefonici ad uso professionale del segretario provinciale; ammontare complessivo dei premi collegati alla performance stanziati e l’ammontare dei premi effettivamente distribuiti; analisi dei dati relativi al grado di differenziazione nell’utilizzo della premialità, sia per i dirigenti sia per i dipendenti; codici di comportamento.

Un’altra sezione riguarderà gli incarichi e le consulenze, che si riferiranno agli incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti a dipendenti pubblici e ad altri soggetti; soggetto incaricato, curriculum, oggetto dell’incarico, durata dell’incarico, compenso lordo, soggetto conferente, modalità di selezione e di affidamento dell’incarico, tipo di rapporto. Gli incarichi in questione riguarderanno: incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti o autorizzati dalla Provincia ai propri dipendenti in seno alla stessa amministrazione o presso altre amministrazioni o società pubbliche o private; incarichi retribuiti e non retribuiti conferiti o autorizzati dalla Provincia ai dipendenti di altra amministrazione; incarichi retribuiti e non retribuiti affidati, a qualsiasi titolo, dalla Provincia a soggetti esterni.

Verrà, inoltre, completato il processo di sostituzione dell’Albo Pretorio Provinciale “materiale” con l’Albo Pretorio on line, di implementazione e maggior diffusione dell’utilizzo della posta elettronica certificata (Pec), il consolidamento e maggior diffusione del processo di utilizzo della firma elettronica, l’individuazione delle organizzazioni di consumatori e utenti per la preparazione di una giornata pubblica sulla trasparenza nel corso del 2011.

Successivamente, negli anni 2011 e 2012, la Provincia procederà al completamento della pubblicazione on line di dati riguardanti le rimanenti categorie nella sezione internet “Trasparenza, Valutazione e Merito”. Nello specifico: dati informativi sull’organizzazione, la performance e i procedimenti; dati sulla gestione economico-finanziaria dei servizi pubblici; dati sulla gestione dei pagamenti e sulle buone prassi; dati su sovvenzioni, contributi, crediti, sussidi e benefici di natura economica; dati sul “public procurement”; organizzazione di giornate pubbliche sulla trasparenza e l’integrità con cadenza almeno annuale.

Infine, l’esecutivo provinciale ha affidato al dirigente del Servizio Informazione e Comunicazione l’incarico di redigere il Programma Triennale, raccordandosi con il dirigente del Servizio Innovazione Tecnologica e con il dirigente del Servizio Personale, Organizzazione e Controlli Interni.

CONDIVIDI