Sabato 13 novembre (inizio ore 22.00 – ingresso gratuito) al Vite! Vinotecheria Musicale di Nardò (Le) nuovo appuntamento della rassegna di improvvisazione di teatro e musica “Sabato Jazz Cabaret”. Sul palco di Vite!, musicisti e comici interagiranno nello spirito più puro dell’ improvvisazione, un appuntamento da non perdere, un esperimento fra note, comicità e ‘Teatro/Canzone’. Sul palco la comicità della coppia formata da Robin Scheller & Dado Tedeschi affiancati dal pianista William Greco.

Robin Scheller è un giovane attore comico milanese che si occupa di teatro da quando aveva 15 anni. Ha iniziato a lavorare nel Teatro Ragazzi con la compagnia Piccola preso il centro culturale San Fedele di Milano. Diplomatosi presso la “Scuola Internazionale dell’Attore” ha iniziato a frequentare i teatri off milanesi. L’incontro con Germano Lanzoni e “Democomica” l’ha spinto verso il mondo del cabaret che attualmente frequenta. La sua poetica è fortemente influenzata dal mondo clownesco e dalla Commedia dell’Arte ed il suo linguaggio è volutamente molto fisico. Attento al presente racconta nei suoi monologhi e tramite i suoi personaggi ciò che lo circonda in modo irriverente e scanzonato.

Dado Tedeschi è veronese di nascita, cabarettista d’adozione. Ama definirsi “stand up comedian”, cioè “comico in piedi”, vale a dire un comico che armato solo di microfono e lingua sciolta sta in piedi davanti a un pubblico a raccontare e a raccontarsi. Nel suo spettacolo gli argomenti si sovrappongono vorticosamente, sfuggono di mano, vengono riagguantati. Un po’ come succede nei bar dove si comincia a parlare del tempo e si finisce per dibattere sui grandi problemi che affliggono l’umanità. Ha cominciato la sua attività di cabarettista negli anni ottanta ma solo nel 1990 esordisce a Milano, città in cui attualmente risiede. E’ stato tra i promotori e fondatori del primo Laboratorio di cabaret (Scaldasole) a Milano. Tra i locali che ha frequentato spiccano: Zelig (Milano) – Ca’ bianca club (Milano) – Caffè teatro (Verghera di Samarate) – Hiroshima mon amour (Torino) – Banana Gialla (Torino) – Al Fellini (Roma) – Arlecchino (Vedano olona), ecc.
Vite Vinotecheria Musicale non è una semplice enoteca ma un luogo d’incontro libero e aperto alle proposte dei suoi clienti, un luogo che è diventato un punto di riferimento per musicisti e artisti salentini e non che ne hanno fatto uno spazio dove esibirsi in jam session ed estemporanee fuori programma.

Programmazione novembre

Venerdì 19 – Drum Juice 4tet

Sabato 20 – Rafael Didoni & Fausto Solidaro

Venerdì 26 – Alberto Parmegiani e Sergio Langella

Sabato 27 – Germano Lanzoni & Enrico Veronica

CONDIVIDI