La campagna di mobilitazione, lanciata a livello nazionale da Pierluigi Bersani, entra nel vivo anche nel Salento. Nell’ambito delle giornate dedicate all’iniziativa nazionale del “Porta a Porta”, in provincia di Lecce queste sono state calendarizzate per il 13/14, 20/21 e 27/28 novembre.

Particolarmente importante sarà la giornata del 14 novembre, in quanto dedicata al Tesseramento, linfa vitale dell’azione politica del PD, attraverso specifiche iniziative in tutte le realtà territoriali.
Il 13 novembre a Bari, invece, si conclude il ciclo di forum “Da immagine a realtà. Puglia 2015. C’è un sud che cambia” organizzati dal PD regionale, con lo scopo di far poggiare l’idea di sviluppo della Puglia sull’elaborazione comune e collettiva.
“Mentre si consuma il terremoto nella maggioranza di Governo, il Partito Democratico si fa carico di avviare la ricostruzione”. È Salvatore Capone, Segretario provinciale del PD, a descrivere così il momento politico nazionale.
“Da più parti si è levato in questi giorni l’allarme sulla grave situazione in cui versa l’Italia. Dal Presidente della Repubblica ai Vescovi, dalla Confindustria ai Sindacati, passando per il Governatore della Banca d’Italia, hanno evidenziato i pesantissimi rischi cui l’assenza di un’incisiva attività di governo sta esponendo il paese. Il Partito Democratico, in questa campagna di mobilitazione, sottopone agli italiani le proprie risposte ai problemi del paese”.
“Il PD, qui come nel resto d’Italia” illustra Alfonso Rampino, Responsabile organizzazione del PD salentino, “intende denunciare casa per casa questa drammatica situazione, proponendo un’alternativa di Governo convincente, che ridia speranza agli italiani e che eviti il baratro in cui questa destra irresponsabile ci sta conducendo. Solo uno scatto d’orgoglio può salvare il Paese ed il PD vuole andarlo a risvegliare, porta a porta, riprendendo con decisione quel feeling con la popolazione che solo chi è quotidianamente impegnato sul territorio riesce ad avere”.
“L’anima e la forza del Partito Democratico” afferma Gabriella Ferullo, Responsabile provinciale per il Tesseramento, “è nelle donne e negli uomini che ne fanno parte e che ogni giorno vivono la quotidianità, il lavoro e l’impegno in politica, guardando al bene di tutti, al bene comune, facendo vivere, e non solo professando, i valori e gli ideali in cui credono”.  
“Proprio perché crediamo in questo abbiamo deciso di far diventare, nell’ambito delle giornate del Porta a Porta, il 14 novembre la Giornata del Tesseramento”.
“Ed e’ per questo” conclude la Ferullo “che rivolgiamo un appello a tutte le donne e gli uomini che credono che un’alternativa ci possa essere a venire nelle piazze e nei nostri circoli a ritirare la tessera del Partito Democratico. Perché abbiamo bisogno di donne e uomini veramente capaci di rimboccarsi le maniche”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 1 =