Senza sosta i controlli delle fiamme gialle di Casarano. Le ultime verifiche finalizzate al controllo a tutela delle accise, le imposte sui consumi di carburante, ha permesso di scoprire un deposito abusivo di carburante per autotrazione all’interno di una azienda di demolizione di edifici.

Inoltre il deposito risultava privo di ogni autorizzazione (certificato prevenzione incendi) di dispositivi antincendio e delle adeguate segnalazioni preventive a tutela della sicurezza dei lavoratori.

In particolare, presso il deposito dell’impresa, dove erano stati parcheggiati i mezzi aziendali, è stato scoperto un fabbricato adibito a distributore di carburante, munito di una pompa di adduzione, un contatore volumetrico ed un serbatoio della capienza di 5 mila litri, completamente interrato e contenente circa 2.300 litri di gasolio per autotrazione, per un valore di circa 3 mila euro.

L’imprenditore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione della normativa di settore, mentre il deposito ed il gasolio contenuto sono stati sottoposti a sequestro.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 − 7 =