La rivalità tra maschi e femmine, è noto a tutti è esistita da sempre, e dubito che ci sarà un tempo in cui non ci sarà più.
Il film è un godibile resoconto dei vizi e delle virtù caratteriali  dei due sessi, tutti gli attori sono allo stesso tempo protagonisti e comparse, e comunque si scambieranno i ruoli nella seconda parte del film che uscirà nel febbraio del 2011.

La commedia vede avvicendarsi quattro trame creando confluenze strette tra i protagonisti oltre a rocambolesche avventure quotidiane.
Walter(Fabio De Luigi) e Monica(Lucia Ocone) sono alle prese con il primo figlio, che provoca fra i due una crisi sessuale e coniugale. Walter è stato un uomo sempre fedele alla sua donna, ma trascinato dai consigli dei suoi amici si trova a vivere una relazione extra coniugale con una bella pallavolista, Eva(Giorgia Wurth). Vicini di casa della coppia sposata sono Diego(Alessandro Preziosi) e Chiara(Paola Cortellesi), due personalità dialmetramlmente opposte.
Diego è un latin lover straziafemmine, sempre pronto a nuove avventure. Chiara invece è un’infermiera solitaria. I due sono di continuo in contrapposizione, fino a quando il playboy entra in una fase depressiva del suo ego ed in questa occasione  avviene l’incontro con  Chiara.
L’ultima coppia, anzi direi più trio sono Marta(Chiara Francini), Andrea(Nicolas Vaporidis) e l’amica che hanno in comune, e si perché Marta è lesbica e Andrea invece è il legittimo fidanzato.
La convivenza è dura, ma è ancora più dura se ci si mette anche la mamma  di Andrea
che sta attraversando una brutta crisi di mezza età.
Il film tocca argomenti socialmente importanti nel rapporto di coppia, senza mai cadere nella superficialità. Tutti gli attori gli abbiamo già visti recitare in altri film nei quali hanno messo in evidenza il loro carattere esuberante e simpatico, ma di sicuro Alessandro Preziosi è quello che più è andato oltre il personaggio che di solito interpreta. Insomma Fausto Brizi non si smentisce neanche questa volta adottando tematiche allegre, spensierate ma sempre attuali, insomma maschi contro femmine è stata una piacevole sorpresa.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 5 =