Due malfattori, col volto coperto da calzamaglia,  di cui uno armato di fucile a canne mozze hanno tenta di rapinare un pensionato 77enne, ma se la sono data a gambe elevate dopo l’ intervento della badante

del pensionato, una donna rumena di 40 anni e del figlio della signora, un ragazzo di 20 anni. L’episodio è avvenuto la scorsa notte, poco dopo le 23, in via Nanni a Squinzano, presso l’abitazione del 77enne.

Sull’accaduto indagano i carabinieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + diciassette =