“La Puglia nella letteratura di viaggio” è il tema dell’ultima presentazione di “Building Apulia, costruendo l’identità della Puglia”, la rassegna sulla ‘Puglia che scrive, che edita e che parla di sé’, giunta quest’anno alla settima edizione, organizzata dalla Biblioteca Multimediale del Consiglio  Regionale della Puglia, Teca del Mediterraneo.

Nell’undicesimo incontro, previsto per venerdì 12 novembre alle 11,00 presso la Biblioteca del Consiglio regionale (via Giulio Petroni 19/a), saranno presentate quattro opere: “Uebi Scebelli. Diario di tenda e cammino della spedizione del Duca degli Abruzzi in Etiopia (1928-1929)” di Vito Cosimo Basile e di Daniele Maria Pegorari (Stilo Editore); “Viaggi novecenteschi in Terra di Puglia” di Francesco Giuliani (Edizione Del Rosone); “La Puglia di fine Settecento nelle relazioni di viaggio dei riformatori      napoletani e altri studi settecenteschi” di Vitilio Masiello (Edizione Palomar); “Il viaggio ungarettiano nel tempo e nello spazio. Le prose daunie di Giuseppe Ungaretti” di Luigi Paglia (Grenzi Editore).
Testimonial della giornata Giovanna Scianatico, docente di Letteratura italiana presso la Facoltà di lettere e filosofia dell’Università degli Studi di Lecce e Direttore del Centro interuniversitario internazionale di studi sul viaggio adriatico.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.