Dal 16 al 23 novembre, Archivio Cinema del reale, progetto di Big Sur, laboratorio di immagini e visioni, in collaborazione con Associazione Cinema del reale e OfficinaVisioni, organizza a Vienna la rassegna cinematografica Visioni del Sud nell’ambito di “Finis Terrae – Kino aus Apulien“ a cura dell’Associazione Carnevale in collaborazione con Archivio Cinema del Reale, Zeughauskino Berlin e Top Kino.

Nella settimana di proiezioni e incontri, “Visioni del Sud” si propone di raccontare il Mezzogiorno e la Puglia attraverso viaggi e visioni cinematografiche che percorrono tra passato e presente, tra luci e ombre, i più diversi territori dell’affascinante regione protesa al centro del Mar Mediterraneo. Affrontando temi civili, religiosi e sociali che riguardano tutto il Sud Italia, si raccontano storie riguardanti uomini e donne che portano a riflettere su lavoro, migrazioni, realtà politiche e sociali, rituali e musiche popolari, visioni e invenzioni barocche. L’inaugurazione, prevista per martedì 16 novembre alle ore 19.00, sarà ospitata dall’Istituto Italiano di Cultura di Vienna.

Gli autori dei film che saranno presentati sono i grandi maestri del cinema documentario italiano (Gianfranco Mingozzi, Lino Del Fra, Luigi Di Gianni), la più importante autrice italiana (Cecilia Mangini), affermati registi e filmakers (Edoardo Winspeare, Paolo Pisanelli, Mariangela Barbanente, Klaus Voswinckel, Carlo Schirinzi, Pippo Mezzapesa, Davide Barletti, Lorenzo Conte, Edoardo Cicchetti, Luigi Del Prete), validi esordienti (Mattia Soranzo, Ervis Eshja, Chiara Idrusa Scrimieri, Rossella Piccinno), professionisti in campo cinematografico e didattico (Giuliano Capani, Paolo Carnera, Luca Benedetti), un pioniere del cinema pugliese (Adriano Barbano) e un famoso etno-antropologo cineamatore (Diego Carpitella). Saranno presenti alla manifestazione la regista Cecilia Mangini e il filmaker/direttore artistico di Cinema del reale Paolo Pisanelli.

La rassegna “Finis Terrae”, presenta un cinema nuovo e vivo proveniente dalla Puglia che sta conquistando il mondo cinematografico italiano contemporaneo. Un approfondimento critico sulla regione, tradotto in visioni cinematografiche tra presente e passato. Le storie raccontate sono quelle di uomini e donne, del lavoro e dell’emigrazione, e nelle storie si riflettono le realtà politiche e sociali: dal Nord di Bari al punto più a sud di Capo di Santa Maria di Leuca. Nel corso della manifestazione verranno proiettati film di finzione (di Edoardo Winspeare, Giorgia Cecere, Alessandro Piva, Sergio Rubini, Gabriele Salvatores) e  film documentari proprio nell’ambito del segmento a cura del Cinema del reale. Si tratta di un progetto dedicato agli autori e alle opere cinematografiche e video che offrono descrizioni e interpretazioni personali e singolari delle realtà passate e presenti nel mondo e rivelano generi documentari differenti: film sperimentali, film-saggio, diari personali, film di famiglia, grandi reportage, inchieste storiche, narrazioni classiche, racconti frammentari. Opere di autori conosciuti o meno noti, con diversi orizzonti geografici, politici e culturali, sono espressione di un cinema “povero”, ma dotato di straordinarie capacità inventive e comunicative nella sperimentazione del linguaggio audiovisivo.

Archivio Cinema del reale ha già realizzato eventi e rassegne cinematografiche che mirano a promuovere e diffondere la conoscenza del cinema documentario italiano all’estero, in collaborazione con istituti italiani di cultura, università, fondazioni e associazioni. Tra le esperienze realizzate: New York febbraio 2007 (in collaborazione con Scuola di Sceneggiatura Tracce e Casa Italiana Zerilli-Marimò), Cracovia 2008 (in collaborazione con Muzyka i Swiat Festival, Istituto Italiano di Cultura di Cracovia e Manggha Centrum – Istituto di Cultura Giapponese, Berlino 2009 (in collaborazione con Zeughauskino Kinemathek e con Babylon Kino), Roma 2009 (in collaborazione con Apollo 11): la Festa del Cinema del Reale, giunta nel 2010 alla settima edizione.

Il progetto Visioni del Sud, ideazione e organizzazione Big Sur, Associazione Cinema del reale e OfficinaVisioni, n collaborazione con Festival del cinema documentario, Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo Settore Attività Culturali, Fondazione Apulia Film Commission e con Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, Cineteca di Bologna, Cineteca Lucana, Citrullo International, DakhlaVision, Fanfara Film, Fluid Video Crew, Fondazione Moschettini, Ga&A Productions, Idrusa, Indigo Film, Makò Show&Tourism e Media Land.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × tre =