“Accogliendo l’appello del Ministro Fitto, il presidente Vendola, in perfetta solitudine, senza sentire nessuno, ha dato la disponibilità della nostra Regione ad accogliere parte dei rifiuti campani.” Lo dichiara il consigliere centrista di Lecce, Wojtek Pankiewicz.

“Qui non si tratta di non voler essere vicini e solidali agli amici campani, il problema è che non abbiamo più dove mettere altri rifiuti.. Già due anni fa ne accogliemmo dalla Campania 50mila tonnellate, ora la situazione non consente di accogliere altri rifiuti da fuori regione, perchè abbiamo nelle nostre discariche una situazione assai grave. Si pensi che proprio noi della provincia di Lecce abbiamo dovuto rivolgerci alle province di Brindisi e Taranto, portando nelle loro discariche i nostri rifuti. E poi perchè tutte le Regioni del nord, che si sono sempre atteggiate a modelli da imitare, si sono fermamente opposte ad accogliere i rifiuti della Campania ? Noi abbiamo il dovere di tutelare il nostro territorio e il nostro paesaggio.
Il sindaco Perrone faccia sentire  la sua indignazione e attui finalmente, perchè la consiliatura è all’ultimo anno, quanto promesso nelle sue linee programmatiche, avviando la raccolta differenziata porta a porta, liberando le strade di Lecce, città d’arte e di turismo, dagli orribili cassonetti sporchi e maleodoranti.”

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.