Una festa da vivere insieme   
NOVOLI – Ritorna anche nel 2010 il progetto “A Natale Puoi”, alla sua seconda edizione. Un fitto calendario di manifestazioni nei luoghi simbolo del centro storico per festeggiare, insieme ai cittadini e alle associazioni impegnate sul territorio, la magia del Natale e l’arrivo del nuovo anno.

Un grande contenitore di arte, tradizione, solidarietà, impegno sociale con la musica, la danza e il teatro dialettale di contorno. Con una particolare attenzione al rispetto dell’ambiente, al risparmio energetico, alla solidarietà e alla pace…

Condividere la gioia del Natale nel cuore del paese
Pace, altruismo, gioia, speranza, solidarietà. Si può, specie a Natale. Da questa convinzione è nato nel 2009 il progetto “A Natale puoi”, ideato e proposto per il secondo anno consecutivo dall’Assessorato all’Associazionismo del Comune di Novoli, dalla Proloco Novoli, dall’Associazione socio-culturale Campus Giovani e da altre realtà associazionistiche operanti sul territorio locali. Un fitto calendario di manifestazioni natalizie coinvolgerà l’intera cittadinanza fino a gennaio 2011, grazie ad un programma ricco e variegato, impreziosito da uno scopo unico e comune: condividere la gioia del Santo Natale con tutta la comunità e nei luoghi simbolo del paese, che si vestono a festa per offrire l’occasione di vivere emozioni e riti tradizionali. Un modo, così come dimostra il successo che l’idea progettuale ha avuto con la prima edizione, per rinnovare il legame d’affettività verso quei luoghi che hanno segnato la storia della comunità nord-salentina. A ciò si uniscono il coinvolgimento e la condivisione con tutti i soggetti del sistema pubblico e privato, il rispetto ambientale e il risparmio energetico (vedi l’albero artificiale e alimentato a luce led di piazza Regina Margherita, le strutture e gli addobbi eco-compatibili e a basso impatto ambientale ed energetico), che hanno motivato tutta una serie di manifestazioni previste dal 06 dicembre al 6 gennaio del 2011. Per ulteriori informazioni e dettagli, consultare il programma su www.comune.novoli.le.it

Il calendario: tra presepi, teatro e l’arrivo della befana
Le “luminarie ambientali” sono state il primo atto del cartellone “A Natale puoi”: a partire dal 6 dicembre, infatti, la centrale piazza regina Margherita e i suoi principali monumenti sono illuminate dalle stupende scenografie luminose realizzate dalla ditta De Cagna Luminarie. Risparmio energetico e rispetto ambientale sono i punti cardine del progetto, attraverso la realizzazione di un albero artificiale che supera i 5 metri d’altezza (preferito a quello naturale) e l’utilizzo di luminarie led bianchi e rossi ed effetti luminosi a basso impatto energetico ed ambientale (vedi allegato). Il tutto renderà più accoglienti e belle le strutture del villaggio natalizio di Piazza Regina Margherita che prenderà forma nel centro storico di Novoli, che la notte del 24 dicembre prossimo ospiterà la cerimonia simbolica dello “scambio d’auguri” al termine delle Sante Veglie nelle comunità parrocchiali, tra musica live, fuochi pirotecnici e la degustazione di dolci tipici natalizi preparati per l’occasione. A seguire, poi, tantissime attività che vedranno coinvolti anche i giovanissimi: da “Addobba il tuo Albero” (progetto dell’Associazione Campus Giovani – laboratorio didattico artistico in sinergia con l’Istituto Comprensivo, prevista nella mattinata del 22 dicembre) a “Natale è…il sorriso di un bambino” (una raccolta di giocattoli da destinare ai bambini meno fortunati, organizzata dalla Sezione Scout Cngei “Stefano Costa”). Gli scout novolesi, inoltre, hanno rinnovato anche nel 2010 la visita ai pensionati e alle case di cura del paese e concluderanno l’anno con “Natale in Sezione”, spettacolo di chiusura del 2010 che vedrà impegnati tutti i settori dell’associazione previsto il 20 dicembre (dalle 19 presso la Casa del fanciullo di piazza Sant’Antonio).

In programma anche la danza, con lo spettacolo “Il Postino di Babbo Natale” proposto il 19 dicembre dal Centro Danza “Il Sogno” all’interno del Teatro Comunale. Sul palco saliranno le allieve del primo, secondo e terzo corso diretto dalla coreografa e direttrice Bianca Milli, che insieme ad altri “ospiti”, tra balli e canti, riproporranno il musical natalizio. L’arte e la tradizione, ancora, si incontreranno nel Percorso dei Presepi Novolesi, che comprenderà gli allestimenti delle comunità parrocchiali cittadine e i presepi artistici dislocati all’interno del paese e creati da soggetti privati. Ci sarà anche spazio per la riflessione, con l’annuale edizione di “Natale con i Tuoi” che si svolgerà il 24 dicembre alle 15 all’interno della Chiesetta delle Anime nel Cimitero Comunale di via Trepuzzi. La manifestazione, organizzata dalla Sezione provinciale leccese “Marta De Luca” di Lecce dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus, consiste in una “speciale” concelebrazione eucaristica con una breve riflessione sul problema dell’incidentalità stradale. Altri appuntamenti attesi saranno quelli del 26 dicembre con la “1^ Rassegna di canti natalizi” (curata dalla Comunità Passionista e dalla Polifonica San Gabriele dell’Addolorata e prevista all’interno del Convento di via Campi, a partire dalle ore 18) e con “Natale a Teatro” (una serie di rappresentazioni teatrali in programma all’interno della struttura comunale di piazza Regina Margherita). Tra queste, per esempio, spicca “Mannaggia li sordi” di William Fiorentino che sarà portata in scena dal TeatroLab dell’Associazione Campus Giovani che, dopo il successo de “La Binifizziata”, torna sul palco il 29 e 30 dicembre.
Novità dell’annuale edizione sarà il “Capodanno di Pace”, una cerimonia simbolica prevista nella prima serata del primo gennaio 2011 (sempre in piazza Regina margherita) durante la quale i novolesi si scambieranno gli auguri per il nuovo anno e rifletteranno sul tema della pace. Previsti i messaggi d’auguri delle autorità civili, militari e religiose locali nonchè una breve testimonianza di un noto personaggio, che negli anni ha dato dimostrazione di quanto sia utile per gli uomini vivere ed insegnare la pace. Al termine brindisi augurale, grande foto di gruppo e spettacolo piro-musicale della ditta Mega di Scorrano. Si chiuderà con un altro appuntamento nuovo e imperdibile, fissato per il 05 gennaio. In Piazza Regina Margherita (dalle 18 in poi) è previsto “L’arrivo della Befana”, con la nonnina che scenderà dal campanile delle Chiesa Matrice e distribuirà regali e dolciumi a tutti i bambini presenti. La manifestazione sarà organizzata grazie all’intervento del Nucleo SAF del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Lecce.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque + 14 =