Dell’ artista Antonio Sarto si è già scritto, in questa nuova occasione chiederemo direttamente a lui il suo percorso  artistico.

Ciao Antonio inizio subito a chiederti a quanti anni hai iniziato a dipingere?
Ho iniziato all’ età di sedici anni così per caso, anche se sono sempre stato affascinato dalla pittura dell’ 800 e del ‘900.

Dipingere quanto è stato fondamentale nella tua vita?
Per me è stato molto importante perchè mi ha permesso di conoscere nuovi aspetti, passione e vigore, che hanno influenzato anche la mia vita personale in modo positivo.

Quali artisti sono stati fondamentali per la tua formazione?
Soprattutto il mio maestro Andrea Marini, ma sono stato anche attratto da Attilio Pratella.

Oggi per te cosa rappresenta l’ arte?
Oggi posso dire che l’ arte mi ha dato sicurezza e mi ha permesso di conoscere nuovi aspetti della mia personalità e sensibilità.

Hai iniziato a dipingere i luoghi del Salento, cosa ne pensi questi luoghi?
Sono dei luoghi diversi da quelli che dipingo, ma nel dipingerli provo molto entusiasmo.

Ti hanno trasmesso qualcosa in particolare?
Essenzialmente ho percepito emozioni, come calma e tranquillità, sicuramente in un futuro prossimo andrò a visitali.

Con questa piccola intervista lo ringraziamo per le belle parole espresse per il nostro Salento e lo salutiamo.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.