Presentato questa mattina, giovedì 9 dicembre, nella sala conferenze di Palazzo Adorno, il progetto “Come vedi ti penso” di Caterina Gerardi, realizzato in collaborazione con l’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Lecce e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di  Lecce

 

I prodotti del progetto sono: il libro “Come vedi ti penso – dal Monumentale di Milano – parole e immagini”, che dà voce alla meditazione di donne di oggi sulla vita e sulla morte, a quelle figure di donne di pietra del primo Novecento, attraverso trenta foto analogiche in bianco e nero scattate da Caterina Gerardi ad altrettante sculture femminili nel Cimitero monumentale di Milano, accompagnate da testi brevi di  32 autrici. Una sorta di “Spoon River” al femminile, un affascinante racconto per parole e immagini ispirato dal desiderio di dar voce, attraverso la meditazione di donne di oggi sulla vita e sulla morte, a quelle figure di donne di pietra del primo Novecento; la mostra fotografica in programma dall’11 dicembre al 16 gennaio prossimi, presso l’ex Conservatorio Sant’Anna a Lecce.

Alla conferenza stampa sono intervenute la Consigliera di Parità effettiva della Provincia di Lecce, Serenella Molendini, l’assessore alla Cultura del Comune di Lecce, Massimo Alfarano, la curatrice del progetto, Caterina Gerardi, le autrici dei testi del libro (Marinilde Giannandrea, Rosetta Stella, Renata Siebert, Fiorella Cagnoni, Ilderosa Laudisa, Letizia Paolozzi, Marisa Forcina, Angela Cascone, Luisa Ruggio, Franca Chiaromonte, Ada Donno, Maria Cristina Crespo, Rosella Simone, Nella Condorelli, Marina Senesi). 

L’evento di presentazione del libro e della mostra fotografica, è in programma sabato 11 dicembre, alle ore 17,30, nella sala a piano terra dell’ex Conservatorio di Sant’Anna (via Santa Maria del Paradiso).

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.