“E’ chiaro dal tono violento delle dichiarazioni odierne, che l’assessore Fiore e il collega Losappio non si rassegnano al fatto che il Consiglio Regionale, a maggioranza, ha sconfitto il furore ideologico con cui la Giunta Vendola avrebbe voluto tener fuori dai consultori i medici obiettori dicoscienza”.

Così il capogruppo del Pdl Rocco Palese risponde alle dichiarazioni del consigliere Losappio e dell’assessore Fiore: “In Commissione – aggiunge Palese – Losappio era anche assente, sennò avrebbe saputo che ci siamo limitati a chiedere che la Giunta rispettasse la volontà politica espressa dal Consiglio, ritirando la Delibera. Fiore nel pomeriggio ha chiarito che lo farà e ci auguriamo che le modifiche vadano nel senso auspicato dalla maggioranza espressa in Consiglio, ossia garantire alle donne di Puglia non di poter abortire ma di poter liberamente scegliere anche nei consultori pugliesi, di non abortire e di essere comunque medicalmente assistite e sostenute. Fiore e Losappio si rassegnino. La democrazia e la libertà in Puglia continueranno ad esistere nonostante il Governo Vendola”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

otto − 6 =