Il Natale è alle porte, e se voi donne state pensando a cosa regalarvi, o meglio, a  cosa farvi regalare, quest’articolo fa per voi. È risaputo che le scarpe rappresentino la croce e delizia di noi donne; delizia perché rappresenta una delle grandi passioni, e manie, femminili; croce perché ci obbligano

a sopportare tacchi vertiginosi e spesso insopportabili. Ma attenzione: quest’inverno non potrete fare a meno di sfoggiare dei fantastici cuissardes. Per chi ancora non avesse familiarità con questo termine, i cuissardes sono quei stivali alti fino alle cosce, che stanno spopolando negli ultimi tempi. Con questi fantastici stivali, il confine tra loro e le calze si è fatto veramente labile, infatti richiamano molto le calze autoreggenti, e sono perfetti con vertiginose minigonne abbinate ai leggins. Sexy e pratici, se bassi e di pelle, soprattutto durante le piogge che ultimamente stanno flagellando il nostro Paese. Di cuissardes ve ne sono per tutti i gusti: colorati, senza tacco e abbastanza larghi, per permettere a chi li indossa di essere, durante le fredde giornate invernali, comoda, e soprattutto “calda”, data la lunghezza extra large. Per chi invece non può assolutamente rinunciare ai tacchi non c’è che l’imbarazzo della scelta: dai tacchi meno alti e più robusti, a quelli a spillo alti, almeno dodici centimetri. Vi sono quelli più trasgressivi, di pelle o in tessuto, aderentissimi e forniti di borchie, altro must di quest’anno,o in vernice con decorazioni metalliche, che rendono il modello più particolare. È stato anche detto che non sono adatti sia per coloro che non hanno gambe magrissime, ma per loro esistono modelli più larghi, sia per chi non vanta grandi altezze, e in quest’ultimo caso si può ricorrere a quei modelli che sembrano sfidare i trampoli da circo: infatti sulle passerelle si son visti tacchi dai sedici ai venti centimetri (il plateau in questi modelli è scontato). L’importante è non rinunciare mai a qualcosa che ci piace, creare un proprio stile, sempre, ed osare ogni tanto. Nella moda come nella vita.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × due =