Sabato 18 (Saletta della Cultura di Novoli) e domenica 19 dicembre (Jack’n Jill di Cutrofiano), doppio appuntamento salentino per il cantautore Pier Cortese, da diversi anni protagonista di intense attività live.

Ha diviso il palco con diversi artisti come Carmen Consoli, Max Gazzè, Paola Turci e Mario Venuti riscuotendo larghi consensi di critica e di pubblico. Nel 2004 è finalista al “Giffoni music contest”, poi nel 2005 al “Musicultura festival” e nello stesso anno il suo primo singolo “Souvenir” è tra le prime 10 canzoni più trasmesse da tutti i network radiofonici e televisivi. Nel 2006 esce il suo primo album “Contraddizioni” e viene premiato come miglior artista esordiente al “Premio Mia Martini”.

Estrae dal disco ben cinque singoli fino ad arrivare sul palco di Sanremo con la canzone “Non ho tempo”. Nel frattempo è attivo in varie collaborazioni e scrive e realizza con Mondo Marcio il singolo “Tutto può cambiare”. Nel 2007 e nel 2008 diventa “cantautore portatile” di un programma di musica e cibo, “Stelle e padelle”, trasmesso e replicato per tutto l’anno da All Music e Discovery channel dove duetta con gli artisti più importanti della scena nazionale. Nell’estate 2009 esce il suo secondo disco “Nonostante tutto continuiamo a giocare a calcetto” ed è ancora protagonista nelle radio con “Grazie” prodotta insieme ai Planet Funk. Nell’autunno dello stesso anno “Ercole” è colonna sonora del nuovo film di Marco Costa: “Piazza Giochi”. Dopo due dischi e numerose collaborazioni Pier Cortese ritorna sul palco a raccontare nuove prospettive live.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × due =