“La sentenza con cui oggi la Corte Costituzionale ha ritenuto in parte illegittima un’altra Legge della Regione Puglia, la 36/09 in materia di rifiuti, dimostra quanto sia importante avviare nei fatti e, spero, da subito,  quella stagione di dialogo e confronto tra Governo e Regione

invocata ed auspicata nei giorni scorsi.” Lo dichiara il Ministro per i Rapporti con le Regioni e la Coesione Territoriale, Raffaele Fitto. “Applicando anche con la Regione Puglia quel metodo di confronto e conciliazione preventiva che da tempo adottiamo con altre Regioni  su molte materie, eviteremmo continui ricorsi alla Consulta.  Ritengo invece che dal confronto possano derivare effetti positivi per l’attività del Governo e della Regione e per il nostro territorio.”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + dieci =