Poteva avere conseguenze ben più gravi la fuga di gas all’interno di un’abitazione alla periferia di Galatone, in via Metello. Una donna di 27 anni ha riportato ustioni di primo e secondo grado al volto e alle mani.

Pare secondo una prima ricostruzione effettuata dai Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, anche per spegnere l’incendio divampato, che la fuga di gas sia partita dalla bombola della cucina. La donna è stata raggiunta dalle fiamme mentre dormiva. Soccorsa dai sanitari del 118, la donna ora è ricoverata nel nosocomio di Brindisi.