Oramai è tutto pronto per dare il via al grande appuntamento di fine anno con il Galà Pugilistico “Città di Ugento”, giunto alla sua terza edizione e in programma il prossimo giovedì 30 dicembre (a partire dalle ore 20,00), presso il PalaOzan “Tiziano Manni”.

L’evento, è organizzato – sotto l’egida della Federazione Pugilistica Italiana (Fpi) – dalla Beboxe di Copertino (Le), in collaborazione con l’As “Eventi & Sport” di Ugento e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili e allo Sport di Ugento; la manifestazione, inoltre, ha ricevuto il patrocinio del Coni, Comitato Provinciale di Lecce e il fattivo supporto di numerosi sponsor, grazie ai quali sarà possibile regalare al pubblico salentino un antivigilia di Capodanno all’insegna della boxe.

Il match-clou della serata, vedrà salire sul ring allestito presso l’impianto ugentino, il professionista 29enne – Massimo Leggero – di Copertino, Emanuele Leo, 5 (KO 3)+0+0; l’atleta della scuderia “Opi 2000” di Salvatore Cherchi, affronterà – nel suo sesto match professionistico – il 26enne lituano, Remigijus Ziausys, il quale vanta un’interessante esperienza internazionale, impreziosita da quarantacinque incontri disputati 12 (KO 6)+30 (KO 1)+3.
Definito nei dettagli, anche il programma relativo ai match sottoclou, in cui saranno protagonisti anche diversi pugili dilettanti della Beboxe di Copertino. Gli occhi del pubblico presente al PalaOzan “Tiziano Manni”, saranno puntati in particolar modo per il plurititolato boxeur ugentino,  Giuseppe Carafa (Junior kg 54) il quale salirà sul ring per affrontare  il 18enne Andrea Albano (Youth – 56) Asd Pugilistica Merico di Pulsano (Ta).
Protagonista anche il 16enne beboxiano Angelo Perrone (Junior kg 48), nella sfida contro il 18enne Francesco Taurino (Youth – kg 52) Asd Pugilistica Merico di Pulsano (Ta).

Anche il 15enne della Beboxe, Andrea Calcagnile (Junior kg 57), duellerà con un’atleta della Asd Pugilistica Merico di Pulsano (Ta): si tratta del 16enne, Gaetano Conte (Junior – kg 60).
Nel programma della serata, è stato inserito anche il match tra il 15enne Lorenzo De Paolis (Junior kg 64) e il 17enne Mattia Montedoro (Youth – kg 69) della Boxe Iaia di Brindisi.
Sul ring, anche l’atleta Felice Moncelli (Youth – kg 69), dell’Accademia Pugilistica Andriese, il quale si confronterà con il 20enne, Mohamed Nouri (Elite III Serie – kg 69) dell’Asd Nuova Evergreen 2 di San Donaci (Br).
Di scena anche il 18enne Vincenzo Argano (Youth kg 91), il quale affronterà il 29enne Gianluca Tagliente (Elite III Serie – kg 91) Asd Pugilistica Merico di Pulsano (Ta).

Presente alla serata, anche il 28enne leccese Antonio Santoro (Elite I Serie – kg 69), recentemente protagonista alle Finali degli “88esimi Campionati Italiani Assoluti Maschili”. Santoro (Boxe Iaia Brindisi), affronterà il 21enne, Oscar Davide Pesce (Elite I Serie – kg 69) dell’Accademia Pugilistica Andriese.
«Siamo pronti per regalare al pubblico salentino un fine anno all’insegna della boxe – spiega il tecnico della Beboxe, Francesco Stifani – ringrazio tutte le persone che hanno contribuito fattivamente all’organizzazione di questo evento sportivo. Un personale ringraziamento deve essere rivolto al “deus ex machina” Salvatore Carafà, oramai per me una figura molto importante e vero punto di riferimento. Carafa peraltro, continua a dimostrare di essere un valido organizzatore di eventi pugilistici e credo che il Salento dovrebbe avere diverse persone che si prodigano come lui nella promozione di questo sport, così come Attilio Caputo, del gruppo “Caroli Hotels”, il quale continua a manifestare nei confronti dello sport, in tutte le sue espressioni una sensibilità e disponibilità decisamente disarmante. Proprio con Caroli, dovremo a breve intelaiare delle prossime iniziative finalizzate alla realizzazione di nuovi eventi pugilistici».

CONDIVIDI