“In riferimento alle dichiarazioni della Consigliera Francesca Mariano, circa la perfetta sovrapposizione delle iniziative culturali natalizie poste in essere dalla nostra Amministrazione – e dal mio Assessorato in particolare – con quelle realizzate dalla Giunta a guida Adriana Poli Bortone

, sono a precisare che i complimenti della Consigliera di Io Sud, sentiti e sinceri, li prendo e li conservo tutti.” Lo dichiara l’ass. Massimo Alfarano.
“Non credo, infatti, che sia un gesto riprovevole riproporre manifestazione ideate da altri e che il Sindaco, il sottoscritto, la Giunta e l’attuale maggioranza ritengono interessanti e lodevoli di prosecuzione.
Penso che sarebbe stupido abolire a prescindere ciò che di buono è stato fatto da altri solo e soltanto perché “da altri è stato fatto e pensato”.
Tengo tuttavia a precisare che delle innumerevoli iniziative culturali già cantierizzate o pronte ad essere inaugurate dal Governo cittadino, tantissime sono di nuova ideazione e di nuovo conio.
Spero che alla Consigliera Mariano piacciano anche quelle che noi abbiamo posto in essere, senza che esse possano essere aprioristicamente giudicate per un preconcetto di carattere politico.
Concludo, inoltre, dicendo che i complimenti dell’opposizione fanno ancora più piacere nel momento stesso in cui ci si trova di fronte ad una bella verità: se è cosa giusta che la nostra Amministrazione ha portato avanti iniziative ideate dai nostri predecessori, è anche vero che lo ha fatto con risparmi quasi epocali. Un esempio? Il presepe nell’Anfiteatro non l’abbiamo certo inventato noi, ma mentre prima costava circa 100mila euro (tutti pagati dai contribuenti leccesi), adesso costa 40mila euro, meno della metà, denaro non a carico dei cittadini, ma degli sponsor che hanno abbracciato la nostra proposta.
Anche per questo mi tengo stretto i complimenti…”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × tre =