Partiamo dalle tue origini artistiche, quando hai iniziato a interessarti alla musica?

Ho iniziato a cantare da piccola con le audio cassette che i miei genitori e mio fratello maggiore (che suona il sax) avevano in casa, e davanti alla Tv con le canzoni dello Zecchino D’oro .E poi, a otto anni duettavo con mio zio alla chitarra per i miei familiari…

Notata questa predisposizione naturale al canto, l’impresario della band con la quale suonava mio fratello mi chiese di cantare dal vivo e così, qualche anno dopo…

Raccontaci un po’ del tuo percorso artistico.

Nel giorno del mio quattordicesimo compleanno ho esordito in una piazza e non mi sono più fermata: è iniziata così la mia gavetta tra piazze, piano-bar, festival e locali. A ventuno anni, in occasione di un lungo soggiorno a Londra per lo studio della lingua inglese, mi sono esibita in diversi club e pub della city con due musicisti inglesi e l’anno dopo sono stata contattata per esibirmi a Saint – Tropez e a Montecarlo in occasione del Music Festival. Da sempre filo conduttore di tutti i miei passi nel mondo della musica oltre al citato zio, è anche mio fratello maggiore Alessio, sassofonista, che mi ha fatto conoscere e apprezzare la musica jazz e funk e che spesso suona con me nelle varie serate.  
Dal 2003 sono una corista dell’Orchestra di Terra d’Otranto per le trasmissioni Rai Premio Barocco e Oscar Tv-Premio Regia televisiva (Teatro Ariston, Sanremo) in occasione delle quali ho collaborato con: Riccardo Cocciante, Renzo Arbore, Alexia, Antonella Ruggiero, Irene Grandi, I Pooh, Gianna Nannini, Enrico Ruggeri, Noa, Fiorella Mannoia, Paolo Belli, Albano Carrisi, Lucio Dalla, Edoardo Bennato, Massimo Ranieri, Alessandra Amoroso, Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo.
Nel 2004 mi sono esibita al Lecce Art-Festival (Rai2) nella sezione Jazz & Soul dove mi hanno conferito il premio della critica.  
Dal 2005 collaboro come corista con Albano Carrisi in tutti i suoi album e in alcuni live: ricordo con piacere l’esibizione con Albano a Domenica In nel 2007. Nel disco prodotto dalla universal tedesca nel 2010 ho duettato con Albano sul brano” Felicità”.
Ho registrato come corista anche per Massimo Ranieri nel doppio album “Canto perché non so nuotare”.
Nel 2007 ho partecipato alla trasmissione televisiva I fuori Classe su Rai 1 condotta da Carlo Conti.
Nel 2008 ho collaborato con Gegè Telesforo e  con i Gabin, e nel 2008 / 2009 ho collaborato con Ron in occasione di diversi concerti con orchestra tenutisi in Puglia.
Nell’Ottobre 2010 ho ricevuto il Premio AFI Nuovi talenti in occasione del Premio Mia martini 2010.

Quali sono i tuoi ascolti abituali? Nel panorama musicale italiano, chi riesce a catturare la tua attenzione?


Ascolto diversi generi: pop, jazz, soul, funk, R’nB, latin jazz… In Italia …oggi…mmm…forse non c’è niente che cattura la mia attenzione..apprezzo molto la scalata di Alessandra Amoroso e dei miei amici Gabin…e  il nuovo brano di Jovanotti (più che altro per il testo) ….

Cos’è la musica per te?

Non potrei immaginare il mondo senza musica,il battito del cuore è musica, e poi ..quando non so cosa dire lo dico con la musica, mi riesce meglio..

Raggiungere un proprio stile e identità, quanto è importante per un musicista?

Importantissimo, direi fondamentale.

Tra le tue varie esperienze e collaborazioni, quale ricordi con soddisfazione?


Sono due in particolare: quella con Ron perché è un artista dal cuore grande; e quella con i Gabin nel 2008 a San Pietroburgo. I Gabin sono molto famosi in Russia, mi sono divertita moltissimo ed è stata una grande soddisfazione per me aver cantato con loro!

In occasione del Premio Mia Martini 2010 hai ricevuto il premio speciale A.F.I con lode alla canzone e alla personalità artistica, cosa ti è rimasto di quest’esperienza?

Mi  è rimasta ovviamente  una grande soddisfazione per il risultato ottenuto con un mio brano inedito e poi è stata un’esperienza che sicuramente mi ha dato molto anche umanamente … infatti sono nate anche delle amicizie  con molti dei concorrenti.

Attualmente sei impegnata con il tuo primo cd, cosa puoi anticiparci?

Non so quando di preciso, ma uscirà …. spero in primavera! Per il resto spero davvero che possa piacere …..

Che cosa dobbiamo aspettarci in futuro?

Il prossimo 29 gennaio canterò a Bruxelles  : sono una degli ospiti d’onore  del 19° Festival Internazionale della canzone Italiana “Italiani nel mondo”.

Siamo alla conclusione, grazie per il tempo dedicatoci. A te l’ultima parola…

Grazie a voi ..spero solo che il panorama musicale nazionale mi accolga come quello locale, perché desidero portare lontano la mia musica…

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × 1 =