Un vero e proprio compendio della grammatica italiana in versi. Un elemento di novità tra la vasta produzione già esistente si legge nella prefazione curata dal dirigente scolastico Anna Leda Farì. 

“Leggendo il testo, si ha proprio l’impressione di sfogliare una grammatica, di ricordare subito regole, eccezioni e quant’altro, di avere un quadro d’assieme rapido, efficace, “ortodosso” rispetto ai contenuti della riflessione linguistica, ma al tempo stesso divertente, gioioso, in alcuni tratti addirittura esilarante.
Dopo la presentazione a Lecce, il libro sarà presentato a Spongano domenica 19 dicembre ore 18 nell’incontro patrocinato dall’Assessorato alla Cultura dle Comune di Spongano nei locali dell’ex mercato Via Pio XII (nei pressi del largo Municipio) . Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Luigi Zacheo, e di Eufemia Musarò dirigente scolastico Istituto comprensivo Statale di Spongano interverranno Antonietta Fulvio direttore editoriale Il Raggio Verde, Tina Pezzuto direttore della collana  “Fuori dai CaNoNi” e docente formatrice di metodologia e didattica linguistica e l’autrice Mirella Corvaglia. Allieterà la serata il commento musicale di Angelo Urso.

Cento pagine, tantissime rime che accompagnano il lettore alla riscoperta delle più semplici regole di ortografia alla morfologia per arrivare alle principali regole della sintassi.  “Oggigiorno scrivere in modo corretto e parlare adeguatamente diventa sempre più difficile anche perché i programmi televisivi, che permettono ai giovani di “esprimersi”, non aiutano a migliorare l’utilizzo della lingua madre anzi fanno sì che l’ “EMULAZIONE SGRAMMATICALE” trionfi sulla grammatica corretta.” – scrive l’autrice in una nota a fine testo spiegando le ragioni di questo suo lavoro, una sorta di “riscatto della grammatica con la speranza che possa insegnare a grandi e piccini una regola fondamentale “GIOCANDO S’IMPARA, MEMORIZZANDO NON SI DIMENTICA e TUTTO è PIU’ SEMPLICE SE LA GRAMMATICA DIVENTA SIMPATICA!”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × 5 =