Seconda giornata del Mediterraneo Foto Festival a Lecce, dalle 09.30 alle 14.00 si svolgerà il workshop “Il Barocco”, al costo simbolico di 5 Euro, a cura dei fotografi dello studio PHOTOgrafika di Lecce, Corrado Franco e Antonio Manzone, per sviluppare le conoscenze sulla fotografia d’architettura

e street attraverso un percorso inedito per le strade di Lecce, alla scoperta delle meraviglie barocche che hanno da sempre contraddistinto la città. Storie, leggende, personaggi, scorci e sorprese per raccontare una città ma anche un modo di essere, tutto barocco.
Presso la Sala Conferenze al primo piano dell’Ex Convento dei Teatini alle 11.00 si terrà l’incontro con l’autore fotografo Danilo Susi, abruzzese, che presenta la sua mostra “Identità dell’Acqua” e il suo progetto editoriale “Acquastratta”; nessuna  rielaborazione grafica o di colore, le fotografie di Danilo Susi, fotografo per passione e medico per professione, sono il frutto di tre anni di ricerca fotografica sul colore, sulle immagini, sui riflessi. I suoi scatti si soffermano sul filo dell’acqua, laddove le superfici si incontrano riflettendo i colori della luce. Vere e proprie fotografie artistiche che ricordano i quadri degli impressionisti francesi. La mutevolezza della luce spinge questi nuovi pittori a sentire il tempo come una successione d’istanti da fissare nel quadro.
Alle 17.00, sempre nella Sala Conferenze, Fabrizio Capsoni presenta il suo progetto fotografico “Cina, identità in evoluzione”, Alle 18.00 si terrà la tavola rotonda “Puglia Parla per Immagini”, uno degli incontri più attesi dagli addetti al settore, che affronterà il tema della promozione e comunicazione del territorio attraverso le immagini, e di conseguenza toccherà il delicato tema della formazione di nuove figure professionali che nelle città del Sud sono ancora poco riconosciute. Interverranno Stefania Mandurino, commissario dell’APT di Lecce, Franco Chiarello, commissario dell’APT di Bari, Corrado Franco e Antonio Manzone fotografi, Marcello Moscara fotografo, Gabriele Kash Torsello fotoreporter e Daniele Trevisi, fotografo e autore di un progetto fotografico sui luoghi pugliesi diventati location cinematografiche, patrocinato dall’Apulia Film Commission.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + due =